Ripopolamento del Mar Mediterraneo: le notizie dai partner

Ripopolamento del Mar Mediterraneo: le notizie dai partner

Nell’ultima settimana di agosto si è conclusa la terza fase di posizionamento delle strutture di tipo “piramidi” sul fondo marino vicino all’Isola di Sant’Antioco in Sardegna con lo scopo di creare l’ambiente protetto dunque idoneo per la riproduzione e ripopolamento del Mar Mediterraneo con tantissime specie ittiche.

Ascolta “Notizie dai partner: ripopolamento del Mar Mediterraneo” su Spreaker.

Il progetto, finanziato dalla Regione Sardegna, è stato realizzato dal Consorzio BiotecnoMares (di cui la Presidente, Dott.ssa Daniela Cacciuto è anche una delle fondatrici della startup DINAQUA) assieme con la società Tecnoreef SRL, associata del Consorzio e guidata dal Dott. Guido Beltrami. L’intervento va a completare i progetti mirati simili e realizzati negli ultimi anni a Budoni e nella penisola del Sinis.

Le strutture posizionate nella fascia costiera, chiamate i moduli Tecnoreef®, si presentano come dei manufatti in calcestruzzo armato a base di elementi naturali senza additivi sintetici. Ogni modulo può essere assemblato in svariate combinazioni e permette la costituzione di strutture stabili di reef artificiale su fondali marini e lacustri per permettere cosi la rinaturalizzazione ambientale.

Il prossimo progetto che aspetta la sua realizzazione, dunque attualmente in attesa dei finanziamenti, è quello di ripopolamento dei ricci di mare; per far sì che in conclusione del fermo pesca di 3 anni per questa specie protetta e pregiata, i pescatori sardi abbiano la possibilità di svolgere il proprio lavoro senza compromettere la sopravvivenza della specie. Inoltre si avvierà anche il ripopolamento del polpo e della seppia comune. Mentre per il riccio di mare le strutture sono dei coni – per il polpo e la seppia sono a forma di tubo.

Come aprire l’allevamento di acquacoltura intelligente

Volete aprire il vostro allevamento, ma avete bisogno dell’informazione sulla scala dell’investimento? Saremo lieti di rispondere alle vostre domande e di poter approfondire le vostre esigenze!

La tecnologia viene fornita con un conferimento d’uso sotto il contratto di licenza con il supporto completo in termini di avvio, gestione, sviluppo ed ovviamente la formazione degli addetti alle operazioni dell’allevamento.

Credits:
© Cover photo by Sonia Kowsar on Unsplash.com;
le foto di posizionamento delle strutture fondali: © Consorzio Biotecnomares, © Tecnoreef SRL