Allevamento di gamberi
a #ImpattoZero

La costruzione della rete di #gambericoltura europea, accompagnata da un’infrastruttura di supporto per lo sviluppo dell’allevamento, è uno dei nostri obiettivi principali.

Lo scopo finale è quello di arrivare ad un sistema di gestione dell’allevamento di gamberi digitalizzato, uno #smart-farming che sarà alla base dello sviluppo di un sistema di gestione universale per le aziende del settore RAS, seguendo i principi #EUGreenDeal e #DigitalTransformation

Strategia di sviluppo: una rete europea di allevamenti di gamberi

Obiettivi 2025

Nei prossimi cinque anni, si prospetta la creazione di un vero Consorzio dei #gambericoltori, costituito da almeno 5 impianti. Alla fine del quinto anno si entrerà a pieno regime nel processo di #SmartFarming grazie allo sviluppo del sistema di gestione automatizzata, ideata nell’ambito della #TrasformazioneDigitale in #Acquacoltura, nel rispetto di #EUGreenDeal e #ImpattoZero.

0 +
impianti della rete europea
0 +
tonnellate di consegna
0 +
lavoratori del consorzio
0 +
moduli di avannotteria

Allevamento di gamberi: prodotti ittici pregiati, freschi e sostenibili

 

Specie allevate

Tutti i prodotti di allevamento: gamberi, ostriche e astici verranno riprodotti e allevati in Italia nel rispetto totale verso l’ambiente e forniti freschi.

 
 
 
 
 
Mazzancolle tropicali - White leg shrimp

Mazzancolle tropicali

Penaeus vannamei, codice FAO: PNV
25-30 pz/kg

Le mazzancolle tropicali sono i gamberi originari dell’Oceano Pacifico orientale e furono riprodotti per la prima volta in acquacoltura nel 1973 in Florida, con gli esemplari catturati in Panama. È uno dei gamberi più allevati al mondo, grazie alla sua naturale resistenza alle malattie. Tuttavia, essendo una specie delicata ed esigente alle condizioni ambientali, la cultura in Europa di mazzancolle tropicali rimane limitata.

Gambero gigante indopacifico - Giant tiger prawn

Gambero gigante indopacifico

Penaeus monodon, codice FAO: GIT
20-25 pz/kg

Gambero gigante è il più grande fra quelli comunemente in commercio. La colorazione pur mantenendosi piuttosto scura è abbastanza variabile, presenta sempre striature verticali chiare e scure, da cui deriva il nome comune inglese Giant tiger prawn. Penaues monodon è anche tra le specie più coltivate al mondo. Tuttavia, sono molto vulnerabili alle infezioni e spesso vengono coltivate in una maniera non sostenibile.

Mazzancolle - Kuruma prawn

MazzancolLe

Penaeus japonicus, codice FAO: KUP
20-25 pz/kg

Penaeus japonicus è il nome scientifico dei gamberi comunemente chiamati in Italia le mazzancolle. Si presentano in natura nelle lagune e nei mari dell’Indo-Pacifico occidentale, ma hanno raggiunto anche il Mar Mediterraneo come una specie migratoria. Questo gambero è oggetto di pesca a strascico nel Mediterraneo orientale, ma i quantitativi più significativi provengono dall’acquacoltura.

Ostrica piatta - European flat oyster

Ostrica piatta

Ostria edulis, codice FAO: OYF
Calibro: 0 (80-90g), 00 (90-100g)

L’allevamento di ostrica è una pratica sviluppata in buona parte del Mar Mediterraneo. Tra i primi ad avviare impianti ci furono i Romani, i quali tra l’altro iniziarono ad importare le ostriche dal Nord Europa. Non si può non citare le leggendarie proprietà afrodisiache del frutto, già conosciute nell’antichità, a punto che gli antichi Greci sostenevano che Afrodite fosse nata all’interno delle valve di un’ostrica.

In fase di sperimentazione

Asrice blu - European lobster

Astice blu

Homarus gammarus, codice FAO: LBE
600-800g/1 pz

L’astice europeo a differenza del suo fratello americano è di colore blu con chiazze gialle sul dorso. Vive nel Mare Mediterraneo dov’è il crostaceo più grosso dopo l’aragosta. Nonostante la credenza comune che non si possa allevarlo a causa delle sue aggressive consuetudini, siamo riusciti a riprodurre e a creare la tecnica di allevamento di questo crostaceo pregiato.

Gambero viola - Blue and red shrimp

Gambero viola

Aristeus antennatus, codice FAO: ARA
20-25 pz/kg

Il gambero viola ha una lunghezza tra 10 e 18 centimetri. A dispetto del nome, il gambero viola è rosso di colore, ma con delle sfumature tendenti al violaceo. È presente nel Mediterraneo ed in piccola parte anche ad est dell’Oceano Atlantico. Vista la recente diminuzione degli stock di questa specie stiamo cercando di allevarla in cattività per aiutare la Natura.

Fornitura dei gamberi freschi

Attualmente siamo una startup e stiamo completando il turno di fundrising, ma siamo aperti alle richieste di buyer e soprattutto dei clienti del settore HoReCa per discutere i preaccordi di fornitura. Per contattarci via un modulo seguite link.

Apri il tuo allevamento di gamberi

La tecnologia di allevamento viene venduta con un conferimento di uso sotto il contratto di licenza con il supporto completo in termini di avvio, gestione, sviluppo ed ovviamente la formazione degli addetti alle operazioni dell’allevamento.

Vuoi aprire il tuo allevamento dei crostacei pregiati in partnership con noi? Hai una domanda sui parametri economici e sulla scala dell’investimento necessario? Saremo lieti di conoscerti e di soddisfare le tue esigenze.

 

Nostro approccio con ambiente

Allevamento di gamberi #ImpattoZero

Consorzio BiotecnoMares – il nostro partner principale – ha ideato un impianto a zero impatto ambientale e con attività ecocompatibili, per una produzione iper-intensiva di crostacei che assicura un costante monitoraggio del prodotto stabulato, risolvendo i problemi inerenti a fattori biologici esterni, consentendo il controllo h24 dei parametri ambientali dell’esercizio per un migliore accrescimento delle specie allevate.

Non ridurre il suolo

Tutto lo stabilimento è costruito senza l’uso di cemento o di muratura, è completamente smontabile per non ridurre il suolo, con l’area occupata estremamente modesta se raffrontata ad impianti tradizionali di pari produzione

Usare l’energia green

L’uso dei sistemi protetti (serre) da la possibilità di riscaldare economicamente le acque in circuito con l’aiuto del sole che è fonte energetica rinnovabile ed ecologica

Riscaldare economicamente

Per raggiungere in modo economico le temperature ottimali si utilizza un sistema di ricircolazione delle acque con depurazione continua in modo da evitare eccessivi ricambi che contrasterebbero l’economicità del riscaldamento

Limitare la quantità delle acque

La depurazione continua oltre a garantire la qualità del prodotto, contribuisce la possibilità di limitare la quantità delle acque necessarie all’allevamento con una minore spesa di pompaggio e più snelle opere di presa

Applicare modello di economia circolare

Si utilizza il modello di economia circolare nel ciclo produttivo, aggiungendo l'allevamento delle specie secondarie a costo zero, e nella trasformazione dei gusci dei gamberi per ottenere le pellicole degradabili per il packaging

Rispettare i lavoratori del consorzio

Grazie ad un particolare sistema impiantistico (numerose piccole vasche) vengono garantite le migliori condizioni di lavoro per gli addetti alle operazioni di allevamento perché l’uomo è la parte essenziale dell’ambiente

Hai ancora una domanda? Ascolta il podcast

Podcast: Allevamento di gamberi

Competenze sul campo

Squadra del progetto

Squadra di Itticaitalia è una fusione di competenze scientifiche ed imprenditoriali, una collaborazione tra diverse generazioni basata su esperienze trentennali e trend odierni per fornire la tecnologia moderna e sostenibile al settore dell’acquacoltura, formando prima in Europa filiera di gambericoltura.

Dr. Daniela Cacciuto

Dr. Daniela Cacciuto

Capo squadra scientifica

Presidente del Consorzio Biotecnomares, il nostro partner strategico ed il titolare della tecnologia applicata

Dr. Roberto Rabiti

Dr. Roberto Rabiti

Project Manager

Partner del Consorzio Biotecnomares, l’inventore della tecnologia applicata

Ing. Katerina Kuzina

Ing. Katerina Kuzina

Responsabile Marketing & PR

Professionista dello sviluppo aziendale con una visione peculiare del marketing strategico

Antonio Francesco Contini

Antonio Francesco Contini

Responsabile sviluppo rete

Esperto di strategie d’impresa con un approccio imprenditoriale nella costruzione delle relazioni professionali

Bruno Gaffurini

Bruno Gaffurini

Responsabile Produzione

Specialista di logistica e di management dei processi

Lavora con noi

Lavora con noi

Candidatura spontanea

Vuoi entrare nella squadra? Inviaci il tuo CV all’email hr@dinaqua.eu

Sede amministrativa

Dove siamo
via Dante Alighieri, 63 - 25080 Moniga del Garda (BS)
lunedì-venerdì: 10-13, 14-19

Il modo più veloce e sicuro per incontrare la squadra DINAQUA è quello di prenotare una video chiamata, cliccando sul pulsante sottostante “Prendi appuntamento” per aprire nella nuova scheda un modulo di prenotazione, dove si può confrontare le proprie disponibilità con dei slot liberi della team.